IL RE E IL GIUDICE CHE È MIO PASTORE-don Antony

Quanto abbiamo ascoltato nella prima lettura e nel Salmo ricorda subito che anche come pastore, Gesù Cristo giudicherà le nostre azioni, ma come pastore. In altre parole, con compassione, comprensione, amore, tenerezza. Egli sa che tra noi sono pecore, arieti, capre. Ci condurrà alla migliore versione di noi stessi come membri del suo gregge se glielo permetteremo. Il … continua a leggere

NOI, POVERI – 34^ lettera alla comunità al tempo del coronavirus

Questa domenica ricorre la quarta Giornata Mondiale dei Poveri. Essa venne istituita da Papa Francesco, per evitare che i poveri diventino delle “ombre”, come dice nel suo messaggio di quest’anno. Tuttavia, non è che questa iniziativa del Papa abbia riscosso grandi adesioni. Forse, questo è dovuto al fatto che siamo diventati più poveri anche noi, … continua a leggere

IL MIO CUORE VEGLIA – 33^ lettera alla comunità al tempo del coronavirus

Questa volta, il confinamento pesa più duramente. In marzo, nonostante le preoccupazioni dolorose, la paura di fronte all’ignoto, abbiamo raccolto la sfida. Sapevamo che ci sarebbero stati dei sacrifici, ma ci aspettavamo il risultato; i numeri di giugno sembravano confermare questa aspettativa.               Oggi, invece, tutto è più incerto e remoto. Abbiamo dubbi sull’efficacia dei … continua a leggere

NELL’ORA DELLA PAURA – 32^ lettera alla comunità al tempo del coronavirus

“Nell’ora della paura io in te confido”, recita il Salmo 56 (v.4). Certamente, l’ora presente giustifica la paura, sia per il coronavirus sia per eventi finora inimmaginabili, come le uccisioni terroristiche in Francia. Tuttavia, l’intensità della paura non dipende dall’oggettivo peso dei fatti. Le generazioni prima di noi hanno vissuto guerre devastanti, bombardamenti che riducevano … continua a leggere

L’ETERNO NEL TEMPO – 31^lettera alla comunità al tempo del coronavirus

Quando chiedono a Gesù quale sia il comandamento più grande, egli risponde, citando le Scritture, che è l’amore di Dio con tutto il cuore; ma aggiunge che il secondo è “simile” al primo, ha la medesima importanza: “Amerai il prossimo tuo come te stesso”.               In questi giorni difficili, abbiamo avuto tanti  esempi  di amore … continua a leggere

VENITE ALLA FESTA – 29^ lettera in tempo di Coronavirus

Il “Regno dei Cieli”, che è il contenuto della predicazione di Gesù e anche della preghiera del cristiano (“Venga il tuo regno”), è spesso paragonato a un banchetto e, ancora più precisamente, a un banchetto di nozze. Non era frequente, a quei tempi, mangiare e bere bene, in abbondanza, sentirsi a proprio agio in mezzo … continua a leggere